Sport
Sport

NARNI – C’è grande attesa per il bando di gestione della nuova pista ciclo pedonale delle Gole del Nera (Ponte d’Augusto – Oasi San Liberato) e dei percorsi sul fiume che grazie a dei sentieri si intersecheranno con quest’ultima dando vita ad un’unica area immersa nel verde dalle molteplici potenzialità (LEGGI).

I lavori procedono spediti e la nuova opera sarà consegnata alla città all’inizio del prossimo anno, con la possibilità di fruire dei servizi già a partire dalla stagione primaverile. Il bando, dovrebbe uscire entro il mese di dicembre ed in Comune stanno ragionando su come strutturarlo per poter sfruttare nel migliore dei modi tutte le potenzialità dell’area. Dalle prime indiscrezioni si è riuscito ad intendere che non si tratterà di un bando che individuerà un solo gestore, ma più soggetti che si occuperanno delle diverse attività.

Se le richieste verranno gestite in maniera oculata ci sarà la possibilità di spaziare in più campi a partire da quello sportivo, passando per quello didattico, fino ad arrivare a quello gastronomico, con la possibilità di offrire preziosi posti di lavoro sul territorio. Se si considerano le attività sportive che si possono svolgere nell’area si va dalla bicicletta, agli sport acquatici, dall’ippica al trekking. Ed in questo senso si potrebbero già individuare diversi soggetti.

Poi c’è tutta la parte dei percorsi legati al fiume con il risvolto didattico e turistico, che potrebbe prevedere dei pacchetti, legati comunque anche alle attività sportive. Servizi ai quali, vista la poliedricità dell’area se ne potranno aggiungere altri, non dimenticando il settore gastronomico che potrà portare nell’area punti ristoro.

Ci sono diversi vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possono rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può ragione disfunzioni sessuali. Alcuni farmaci non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un farmaco può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà farmaci accessibili che sono adatti per voi accettazione. Sarà quindi in grado di acquistare il medicamento.

NARNI – Aprirà a settembre il percorso ciclopedonale delle Gole del Nera. Lo annuncia l’amministrazione comunale che ha riassegnato i lavori per la conclusione del cantiere dopo il fallimento della ditta precedente. Le opere, riferisce il Comune, termineranno entro la fine dell’estate e a settembre l’area sarà fruibile. I lavori partiranno nei prossimi giorni con il ripristino della sicurezza nel cantiere con la chiusura degli accessi per evitare rischi all’incolumità delle persone.

”Dopo mesi dal fallimento della precedente impresa – afferma in una nota l’amministrazione - stanno finalmente riprendendo i lavori per il completamento dell’intervento che regalerà al nostro territorio un’opera di elevatissimo valore ambientale, storico, culturale a cui i narnesi sono molto affezionati. L’intervento servirà a collegare molti luoghi di grande suggestione e rappresenterà un punto di partenza per la nascita e lo sviluppo di diversi progetti di impresa culturale che entreranno in perfetta sinergia con le iniziative già avviate volte alla promozione turistica dell’intero territorio e che riguardano in particolare Palazzo dei Priori e il San Domenico”.

L’amministrazione ha in corso anche altri progetti di sviluppo perle Gole del Nera che riguardano il recupero e la valorizzazione dell’area degli antichi “Bagni di Recentino” e l’abitato di Stifone. “Questo – puntualizza il Comune – grazie alla collaborazione con la Erg proprietaria degli impianti idroelettrici che ha già dato disponibilità ad affiancare il Comune in attività di salvaguardia e sviluppo sostenibile del sistema fluviale del Nera. Prova ne è la concessione di un immobile recentemente ristrutturato che verrà adibito a centro visite e ad aula didattica”.

NARNI – C’è un’Umbria viva, che cresce, sostenendo e valorizzando le sue bellezze. È l’Umbria che i cittadini apprezzano, che le istituzioni hanno il dovere di preservare e che la Regione Umbria ha cercato, con successo, di promuovere in occasione di “Fa la cosa giusta”, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. Narni era presente alla rassegna, che si è svolta a Milano tra il 10 e 12 marzo, proponendo la presentazione delle Gole del Nera e della pista ciclopedonale di recente inaugurazione. Si tratta di un progetto che, tra i cittadini narnesi, ha già ottenuto riscontri favorevoli e che ora tenta di accogliere un numero sempre maggiore di persone.

Del resto, il percorso narnese, incastonato tra reperti storico-architettonici di notevole fascino e suggestivi scorci naturali, ha tutte le carte in regola per porsi come possibile destinazione per tutti gli amanti del trekking, del verde o, semplicemente, di quello che viene definito “turismo slow”. Ossia, un nuovo modo di fare turismo, che rifiuta gli schemi rigidi dei viaggi, con le loro mete imposte, le tappe obbligate e gli orari da rispettare. Al contrario, questa nuova prospettiva di viaggio si rivolge a coloro che desiderano conoscere in profondità luoghi e culture delle zone che visitano, che amano assaporare la tradizione e le origini di certe terre, che prediligono il passo mite a quello regolato dalla pura frenesia. “Un turismo – spiega l’assessore Giombolini, che ha rappresentato l’amministrazione comunale alla rassegna milanese – a stretto contatto con la natura, a basso impatto ambientale e ad alto tasso di relazioni con gli abitanti dei posti che si visitano”.

Il percorso delle Gole del Nera rientra in un più ampio programma di cammini che abbracciano l’intera regione, come quello di Francesco, la cui meta è Assisi, o quello di Benedetto, che coinvolge anche Norcia, una città che ha estrema necessità di ripartire con forza al più presto. È come, pertanto, se i vari percorsi superassero una dimensione esclusivamente territoriale, ma si collocassero su un piano superiore, quello regionale appunto, come strumento di partecipazione comune e promozione reciproca. È lo stesso Giombolini a sottolineare come, quelle narnesi, siano iniziative sì locali, che intendono però “affiancarsi ed unirsi agli itinerari turistico-culturali, agli assi delle ciclabili regionali e ai cammini spirituali dell’Umbria”.

Quello che attraversa il borgo di Stifone, la maestosa arcata del Ponte d’Augusto e l’abbazia di San Cassiano, non è l’unico percorso offerto dal territorio sia umbro che specificatamente narnese, come precisa lo stesso assessore. Il riferimento è indirizzato, ovviamente, al progetto della pista ciclabile Lungo Nera dei Laghi ideata da Umbria Lab e a quello relativo a Narnia Hiking Ring di Narni 360. Percorsi importanti, che contribuiscono a valorizzare l’intera regione e che vengono realizzati attraverso la passione e l’attenzione che associazioni e cittadini dedicano alle loro terre, come ricordato dall’assessore.

A quanto pare, l’Umbria e Narni non hanno affatto sfigurato all’evento svoltosi a FieraMilanoCity, mostrando ancora una volta le loro bellezze, storiche, culturali e naturali. I consensi ottenuti relativamente ai progetti realizzati nella regione, in particolare quello narnese, devono essere uno stimolo a proseguire su questa strada. A maggior ragione in questo periodo, in cui il dramma del terremoto, ha, se non compromesso, perlomeno ridimensionato immagine, attrattiva e turismo di tutta l’Umbria.

Lorenzo Di Anselmo

NARNI – Secondo il capogruppo di Forza Italia Sergio Bruschini, l’affidamento per un anno alla gestione di privati delle Gole del Nera non sarebbe trasparente, né imparziale. Il capogruppo spiega infatti, in un comunicato che “questo sito ha una valenza importantissima per il territorio ed il suo sviluppo economico turistico. Ci sono fondi europei e pubblici notevoli e quindi va maneggiato con cura. Questo metodo di una procedura negoziata con una commissione – prosegue il forzista - non si sa come e con quali criteri valuterà le proposte e non si sa da chi sarà formata la commissione. Manca anche la vasta partecipazione.

Basti pensare che il bando prevede l’invio delle domande entro un tempo brevissimo, il 7 aprile, tempo utile per le elezioni”, sostiene Bruschini. Poca anche la pubblicizzazione e riferita soprattutto all’ambito locale, sempre secondo quanto riferisce il capogruppo consiliare, secondo cui “l’impressione è che si tenti di voler a tutti i costi fare in fretta e rimanere in un ambito cittadino o provinciale dei soliti gruppi e non procedere invece con un vero bando di coinvolgimento nazionale di imprese all’altezza che possono mettere a disposizione know how, risorse economiche e garantire vera occupazione e valorizzazione dei siti a sviluppo turistico. Le Gole del Nera – conclude nella nota - non siano di nuovo altri tentativi maldestri, noti ai narnesi, ma si punti alla vera qualità e alla vera eccellenza e non all’improvvisazione”.

NARNI - Grande partecipazione alla prima edizione di “Storie dal Nera”, una giornata di solidarietà e di riscoperta del territorio passata all’aria aperta nella splendida cornice delle Gole del Nera. All’appuntamento organizzato da Narni 360 per promuovere la lotteria Ri-Fiorita, che avrà luogo il 7 aprile ed è destinata alla raccolta di fondi per le zone di San Pellegrino di Norcia colpite dal sisma, si sono presentate migliaia di persone a piedi, in bici, a cavallo per vivere la natura e riscoprire il fiume.Ma è stata una giornata capace di promuovere anche le associazioni del territorio attraversato dal Nera: Aladino Onlus, Avis Terni-Narni, La Scintilena, Il Faro, Ponte degli Artisti, Ambulaife, Le Orme di Askan, la Compagnia de lo Grifone.Una rete di volontari che, con passione e professionalità, ha contribuito alla riuscita di una manifestazione che, visto il successo, non resterà un evento isolato.

 

 

Pagina 1 di 4
EOF