Sport
Sport

AMELIA – Verrà inaugurato sabato 25 luglio il nuovo punto di raccolta sangue dell’Asl Umbria2 all’interno dell’ospedale. Gli spazi dedicati alla raccolta del sangue sono stati accuratamente selezionati, completamente rinnovati e suddivisi per offrire aree specifiche per la sala prelievi, la sala d’attesa, la sala di ristoro e la sala per l’anamnesi.

L’inaugurazione si terrà alle 10 alla presenza del direttore sanitario dell’azienda ospedaliera di Narni – Amelia Sergio Guido, del responsabile del punto raccolta sangue di Amelia, Roberto Borzacchini, del presidente dell’Avis comunale Amelia Mirko Piciucchi, del presidente dell’Avis provinciale Terni, Corrado Bellucci, del presidente dell’Avis regionale Umbria, Giovanni Magara e del vice sindaco di Amelia, Franco Santarelli.

“L’intera struttura – ha spiegato il vice presidente di Avis provinciale Dino Iannaccio - sarà dedicata a Giovanni Gonella, recentemente scomparso, più volte presidente dell’Avis di Amelia e dell’Avis provinciale Terni, figura centrale, sin dalla fondazione, dell’Avis Comunale di Amelia.

La sala prelievi porterà invece il nome di Elio Nuti, anche egli prematuramente scomparso, già presidente Avis comunale Amelia, più volte consigliere provinciale e promotore instancabile dello sviluppo dell’Avis nei comuni della provincia di Terni”.

Nel periodo estivo la donazione assume un doppio valore, a fronte di una richiesta crescente di sangue le donazioni diminuiscono sensibilmente. “Ai donatori – concludono dal’Avis - chiediamo di fare una donazione prima di andare in vacanza, a chi ancora non è donatore periodico chiediamo invece di riflettere su quanto sia utile diventarlo, per la collettività e, in ultima analisi, per se stesso”.

Ci sono diversi vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possibile rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può ragione disfunzioni sesso. Alcuni farmaci non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un farmaco può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà farmaci accessibili che sono adatti per voi di prendere. Sarà quindi in grado di acquistare il medicamento.

NARNI - Sabato 27 settembre si terrà una manifestazione per promuovere il dono del sangue. La giornata del dono è organizzata dal circolo dopolavoro sanità di Terni, dall’Avis comunale di Narni e da quello provinciale di Terni. L’appuntamento è alle 15.00 in piazza dei Priori per la visita al museo Eroli e a Narni Sotterranea. Alle 18.00 nella sala consiliare del comune,  avrà luogo la cerimonia di premiazione della prima donazione del circolo dopolavoro sanità. La manifestazione rappresenta una delle numerose iniziative organizzate con lo scopo di reperire nuovi donatori dopo l’allarme lanciato dal presidente della locale Avis, Massimo Rossi (LEGGI).

Ci sono diversi vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possono rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può causare disfunzioni sessuali. Alcuni farmaci non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un droga può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà medicina accessibili che sono adatti per voi di prendere. Sarà quindi in grado di acquistare il medicamento.

NARNI - “E’ ancora emergenza sangue". L'Avis lancia un nuovo allarme, preoccupata dal fatto che gli appelli precedenti non hanno sortito che flebili risultati, senza spostare di una virgola il problema. Serve sangue, i donatori non aumentano e le emergenza rimangono e anzi crescono. "Serve soprattutto lo 0 negativo ma la carenza riguarda un po’ tutti i gruppi”. A invitare i cittadini a donare sangue è Massimo Rossi, presidente dell’Avis di Narni, che auspica un maggiore raccordo con le Avis per evitare disservizi. “Facciamo appello per recarsi a donare possibilmente raccordandosi con Avis - dice Rossi -  onde evitare disservizi spiacevoli ed inutili affollamenti presso il centro di raccolta del sangue”.

Nei giorni scorsi era stato Patrizio Fratini, presidente dell'Avis comunale di Terni, a chiamare a raccolta i soci e lanciare un nuovo appello affinché le persone si rendano disponibili alla donazione di sangue in un momento che, ancora una volta, è estremamente critico. Per aderire all’appello: Avis Comunale Terni 0744 400118. Avis Comunale Narni 0744 715573, ospedale 0744 205679 – 0744 205521.

Ci sono dall'altra vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possono rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può causare disfunzioni sessuali. Alcuni farmaci non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un droga può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà medicina accessibili che sono adatti per voi di prendere. Sarà quindi in grado di acquistare il medicamento.

TERNI – A Terni e Narni anche le donazioni di sangue sono in crisi e gli appelli continui dell’Avis sembrano sortire effetti contrari a quelli sperati. Se in tutta la regione i donatori sono in diminuzione, il dato più negativo, tanto per cambiare, è quello del comprensorio ternano, con un meno 8,7 per cento (-444 donazioni) e quello del narnese che registra un meno 7,2 per cento (-79 donazioni). L’andamento, come si diceva, non è migliore in Umbria che a novembre, secondo i dati Avis, ha registrato un calo del 16 per cento rispetto allo stesso mese 2015, mentre negli undici mesi dell’anno la contrazione è del 4,63 per cento. Rispetto alle donazioni programmate in Umbria per il 2016 il risultato è negativo per  2.788 donazioni.

“Quest’anno purtroppo – commenta il dottor Augusto Scaccetti, direttore della struttura di Immunoematologia e Trasfusionale dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni - la contrazione delle donazioni ad oggi è di meno 393 sacche di sangue rispetto allo stesso periodo del 2015”. Ma non tutto è nero. Un piccolo dato positivo infatti c’è ed è la riduzione del consumo che nella provincia di Terni è stata del 6%.

“Questo ci ha permesso di garantire – spiega sempre Scaccetti - la disponibilità di sangue per tutte le richieste, anche se abbiamo dovuto chiedere spesso aiuto al Centro di compensazione regionale, che quest’anno ci ha fornito 666 sacche di sangue.

Quando anche il centro di compensazione è stato sprovvisto abbiamo dovuto far ricorso al sangue delle province di Bolzano e Trento che lo scorso mese ci hanno fornito 78 sacche”. Neppure la sensibilità legata all’emergenza terremoto è stata sufficiente a colmare il gap, figuriamoci se non ci fosse stata.

“I giorni del terremoto – conferma Scaccetti - abbiamo avuto un afflusso record, persone di buona volontà ce ne sono tante, bisogna ricordarsi che pazienti che hanno bisogno di sangue ci sono sempre e non solo quando si verificano eventi ed emergenze di grandi dimensioni”.

 

NARNI - Il calo delle donazioni di sangue non risparmia Narni ed è stato uno dei temi al centro dell’assemblea annuale di Avis comunale Narni. Il presidente, Massimo Rossi, riconfermato alla guida dell’associazione per i prossimi 4 anni, ha ricordato le tante iniziative di promozione e sensibilizzazione. A partire dal lavoro del fotografo Paolo Albertini. “Attraverso immagini scattate presso il nostro Centro di Raccolta Sangue - ha detto Rossi - ha realizzato la mostra “La sottile linea rossa” che, oltre ad essere stata ospitata in mostre a Narni e nei locali della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Tor Vergata di Roma, è stata inserita nel book fotografico realizzato in collaborazione con Fiaf “Tanti per tutti, viaggio nel volontariato italiano”. Grande visibilità, con scambio di informazioni ed opinioni, è stata ottenuta grazie alla presenza del gruppo Avis Narni su Facebook ed un importante lavoro di informazione e sensibilizzazione si sta portando avanti nelle scuole”. Il presidente ha ricordato i drammatici eventi che hanno caratterizzato gli ultimi periodi, dall’incidente ferroviario in Puglia al terremoto del 24 agosto: “In quel periodo molti hanno scoperto che ci sono persone che nell’anonimato impiegano gratuitamente una parte del proprio tempo per donare sangue. Molti hanno deciso di improvvisarsi donatori, ma donatori non ci si improvvisa. Donatori si diventa e si resta nel bene e nel male, nelle emergenze e non. Ed è urgente cambiare la mentalità per poter arrivare ad un volontariato organizzato”. Nominato il nuovo consiglio direttivo che rimarrà in carica per il quadriennio 2017-2020. Accanto a Rossi i vice presidenti, Amos Passalacqua e d Edoardo Schifani, il direttore sanitario, Antonio Canale, il tesoriere, Mario Serafini la segretaria Adriana Jumir, i consiglieri Luigino Flamini Loreti, Paolo Proietti e Luigino Testarella.

Pagina 1 di 4
EOF