Displaying items by tag: cavalieri
Speciali Cronache24.it

NARNI - Stamattina (sabato 11 maggio) alle 11.00 al teatro comunale verrà effettuato il sorteggio dei cavalieri che si scontreranno nelle tre tornate della Corsa all’Anello di domenica 12 maggio. Il sorteggio decreterà gli scontri diretti che verranno effettuati nella gara. Al sorteggio saranno presenti i responsabili della segreteria tecnica dell’ente Corsa all’Anello Moreno Pica e Filippo Miliacca, il giudice unico di campo Fausto Brugnoni, i capo priori, i priori, i cavalieri ed i responsabili delle scuderie dei terzieri. Prima del sorteggio il giudice unico di campo leggerà il regolamento della Corsa all’Anello. Chi vorrà delucidazioni tecniche sullo svolgimento della gara potrà rivolgere le proprie domande sia ai responsabili dell’ente Corsa che al giudice. 

NARNI - Due cavalieri narnesi, Federico Scatolini ed Alessandro Scoccione, sono rimasti feriti ieri pomeriggio durante la Quintana di Moie a seguito della caduta dai loro cavalli in due successivi momenti della gara. Il cavaliere mezulano Scoccione se l’è cavata con una frattura all'emicostato e una gran paura ed ora le sue condizioni appaiono buone, mentre lo stato di salute di Scatolini si è rivelato da subito ben più grave. Il fantino di Fraporta, nella caduta, ha battuto la testa sul ferro del cavallo, perdendo conoscenza. Tempestivi sono stati i soccorsi e il cavaliere è stato immediatamente trasportato in eliambulanza all'ospedale di Torrette ad Ancona. Le sue condizioni sono più gravi rispetto a quelle di Scoccione, ma non è in pericolo di vita e stamattina sembra che stia già meglio.

NARNI – Mancano quattro mesi alla Corsa all’Anello 2014, ma le voci sui cavalieri che disputeranno l’avvincente giostra equestre per Mezule, Fraporta e Santa Maria si rincorrono negli ambienti dei contradaioli, tra polemiche, supposizioni e commenti spesso al vetriolo. Smentite ed ufficializzazioni hanno tenuto banco nelle ultime settimane, ed allora ecco le prime anticipazioni dal mondo delle scuderie narnesi.

Mezule -  La squadra del terziere Mezule, che ha vinto l’edizione 2013 della Corsa all’Anello, è l’unica che sembra già certa: scenderanno in campo il folignate Luca Innocenzi, Federico Minestrini, che torna a vestire la casacca bianconera dopo qualche anno di stop e l’esordiente Mattia Zannori. Mezule, rispetto all’anno scorso, quando erano scesi in campo Luca Veneri, Fabrizio Fani ed Alessandro Scoccione, passato di recente alla scuderia di Fraporta, ha cambiato completamente squadra, rinnovando il “trio”. Passiamo a Fraporta.

Fraporta -  Il comitato rossoblù ha smentito categoricamente nei giorni scorsi, attraverso una nota ufficiale, la presenza di Lucio Antici tra le fila del terziere. “Antici non correrà mai per noi”, hanno spiegato, mettendo a tacere le polemiche che nelle ultime settimane avevano infiammato gli animi dei contradaioli che, a quanto pare, non gradivano la presenza del fantino nella scuderia del loro terziere.  Fraporta schiererà in campo quasi sicuramente Federico Scatolini ed Edoardo Secondi che hanno disputato anche la scorsa edizione della corsa insieme ad Alfiero Capiani, che quest’anno non correrà. Il nome più insistente sul terzo cavaliere giostrante corrisponde a quello di Federico Grillini, ma nella scuderia rossoblù stanno provando molte giovani promesse e potrebbe anche essere uno di loro a scendere in campo come esordiente, accanto ai veterani. Una cosa è certa: nessun cavaliere ingaggiato da fuori e cavalli rigorosamente di proprietà del terziere. Ma passiamo a Santa Maria.

Santa Maria -  Sicura riconferma per Diego Cipiccia e per Jacopo Rossi, che negli ultimi anni hanno corso accanto al faentino Marco Diafaldi. Ed il punto interrogativo riguarda proprio quest’ultimo. Probabilmente, per l’edizione 2014 della corsa si punterà a far esordire un giovane della scuderia tra Daniele Bravetti, Marco Elefante e Federico Romualdi. A quel punto Diafaldi, non correrebbe. Ma gli arancioviola tengono a precisare che qualora non si optasse per il debutto di uno dei giovani fantini, di certo la scelta ricadrebbe ancora una volta su Diafaldi e non su altri cavalieri, per così dire “esterni”.  Staremo a vedere cosa accadrà.

 

NARNI – Chi sono i cavalieri che disputeranno l’edizione 2014 della Corsa all’Anello l’11 maggio al San Girolamo? Tra voci, smentite e conferme le “rose” dei giostranti si vanno delineando, anche se la situazione appare più confusa rispetto all’anno passato.

Mezule - Solo la squadra del terziere Mezule è certa: i bianconeri schiereranno in campo il folignate Luca Innocenzi, Federico Minestrini, che torna a vestire la casacca bianconera dopo qualche anno di stop, e l’esordiente Mattia Zannori. Il terziere bianconero ha rinnovato completamente la squadra rispetto allo scorso anno quando scesero in campo Luca Veneri, Fabrizio Fani e Alessandro Scoccione.

Fraporta - Fraporta invece non potrà far scendere in campo il veterano Federico Scatolini, cavaliere titolare che si è rotto entrambi i polsi cadendo dal cavallo durante gli allenamenti. A questo punto, quindi, i rossoblù schiereranno Edoardo Secondi, l'altro cavaliere d'esperienza che ha disputato molte corse, compresa quella dello scorso anno, ed accanto a lui con ogni probabilità, stando anche alle notizie che si leggono sul sito ufficiale dei rossoblù, correranno Emilio Dominici  e Federico Grillini.

Santa Maria - A Santa Maria troviamo la sicura riconferma per Diego Cipiccia, ma sugli altri due fantini c’è un punto interrogativo. Non è infatti certa la presenza di Jacopo Rossi che si è trasferito fuori città per lavoro e non ha avuto molto tempo per provare e allenarsi. Gli altri in ballo sono il faentino Marco Diafaldi e tre debuttanti: Daniele Bravetti, Marco Elefante e Federico Romualdi.

Il responsabile sta valutando le diverse opzioni. Accanto a Cipiccia potrebbe quindi correre Diafaldi ed un debuttante, oppure potrebbero scendere  in campo Rossi, il faentino e Cipiccia, senza alcun esordiente. La squadra, però, potrebbe essere formata anche da Cipiccia, Rossi ed un debuttante. Gli interrogativi sono molti e non resta che attendere le conferme.

NARNI – Sale l’emozione in vista della Corsa all’Anello di domenica 11 maggio. E le suggestive investiture dei cavalieri, seguite da centinaia di contradaioli, non fanno altro che suggellare il crescente “pathos” che li accompagnerà fino alla corsa. Stasera (7 maggio) sarà la volta di Fraporta (LEGGI) e domani sera, giovedì 8 maggio, toccherà invece a Santa Maria.

I cavalieri del terziere arancioviola Diego Cipiccia, Marco Elefante e Marco Diafaldi alle 21.30 si recheranno nella chiesa di Santa Maria Impensole per ricevere la benedizione del parroco Don Sergio Rossini e per ascoltare il tradizionale discorso del capo priore che, come da tradizione, si ripete ogni anno in questa occasione. Poi il corteo formato dal capo priore Paolo Pagnanelli, dalla priora Pamela Raspi, dai porta lance, i nobili delle famiglie dei Cardoli, Cesi e Capitone  e dal gruppo delle dame degli anelli accompagneranno i cavalieri in Cattedrale per la consegna della rosa a San Giovenale.

L’investitura di Santa Maria seguirà l’impostazione tradizionale, ma ci sarà una particolarità nel corteo: il gruppo delle dame degli anelli non corrisponderà alle figuranti che sfileranno nel corteo storico di sabato 10 maggio. Le dame saranno tre donne – simbolo del terziere, tre donne legate in maniera indissolubile da anni alla bandiera arancioviola.

Pagina 1 di 2
EOF