Cronache 24 - Notizie Narni
Notizie Narni

NARNI - Era partito dalla provincia di Caserta, della quale è originario, diretto verso una località non ben identificata del centro Italia per portare mozzarelle fresche come dono agli amici, ma durante la perquisizione della polizia,oltre ai prodotti tipici sono spuntati anche 200 grammi di hascisc: per questo un trentaquattrenne campano è stato arrestato dalla polstrada dopo un controllo lungo il raccordo Terni-Orte, nei pressi di Narni. E' stato rimesso in libertà dopo avere patteggiato nel processo per direttissima.
L'auto - riferisce la questura - è stata fermata prima della galleria San Pellegrino e al momento della verifica dei documenti il conducente, solo a bordo, era apparso subito molto teso e preoccupato.

Gli agenti hanno quindi deciso di procedere con la perquisizione, durante la quale hanno notato che nella portiera anteriore destra, la protezione della cassa acustica era leggermente dissestata. All'interno è stato trovato un involucro di cellophane con l'hascisc, circa 206 grammi. Durante la direttissima ha patteggiato due anni con la condizionale e 4 mila euro di multa. In collaborazione con la squadra mobile - riferisce sempre la questura - sono stati analizzati ulteriori elementi ritenuti meritevoli di approfondimento per una più complessa attività di indagine. (ansa)

Published in Cronaca

TERNI - Siringhe abbandonate a terra lungo viale Brin. E' il video diffuso sul canale social di Facebook da un cittadino ternano che mostra il degrado in cui versa un tratto di viale Brin a Terni, in prossimità del muretto vicino all'entrata principale dell'Acciaieria Thyssen Krupp Ast.

Il video (che si può visionare nella pagina Facebook di Cronache24.it) mostra evidenti segni della presenza abituale di tossicodipendenti: siringhe usate e poi gettate a terra insieme alle loro confezioni, oltre a sporcizia e bottiglie di birra accatastate a ridosso del muretto.

Insomma, una fotografia pessima dello stato di abbandono e incuria in cui versa la zona: il video ha scatenato le polemiche del web. I cittadini chiedono più controlli da parte delle forze dell'ordine e una maggiore attenzione da parte dell'Amministrazione comunale.

Published in Cronaca

TERNI - Si sarebbero potute ricavare oltre 500 dosi, da piazzare probabilmente ad un clientela facoltosa, dai 70 grammi di cocaina purissima sequestrati dalla squadra mobile, a Terni, nella casa di un dominicano di 39 anni fermato in via Carrara. L'uomo, regolarmente residente in città e già inquisito in passato per lesioni, rissa e prostituzione, è stato arrestato e posto ai domiciliari. Gli agenti della sezione antidroga lo hanno bloccato dopo averlo visto uscire dal suo appartamento. Secondo quanto riferito dalla polizia, alla richiesta di documenti si è mostrato nervoso, ma poi ha ammesso di avere della droga in casa. Qui i poliziotti hanno trovato cristalli di cocaina purissima, suddivisa in otto involucri, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e il confezionamento. Ogni grammo di droga, spiega la squadra mobile, sarebbe stato venduto a 120 euro.(ANSA).

Published in Cronaca

TERNI – Una passeggiatina con il cane e un po’ di spaccio di droga. Erano queste le abitudini di un rumeno di 26 anni che nascondeva la droga nel porta sacchetti del guinzaglio e che è stato arrestato dalla guardia di finanza, a Terni, dopo essere stato trovato in possesso di 132 grammi di marijuana. In base a quanto riferiscono le fiamme gialle, i militari hanno notato il giovane, in un parco cittadino, consegnare a persone che incrociava lungo il percorso involucri avvolti nel cellophan, prelevati, di volta in volta, dal porta sacchetti.

I finanzieri hanno allora deciso di perquisirlo, trovando nel suo zaino 114 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di scoprire altri 18 grammi della stessa sostanza, tre spinelli pre-confezionati ed un secondo bilancino. Al romeno, accusato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, è stata successivamente applicata la misura di prevenzione dell'obbligo di dimora e di firma. 

Published in Cronaca

TERNI – I carabinieri di Terni hanno arrestato un minorenne egiziano con spaccio. I militari gli hanno trovato e sequestrato 55 grammi di hashish che contenevano, secondo l’Arma, una quantità di principio attivo pari a quella di oltre 110 dosi. Il ragazzo non ancora diciassettenne, fermato in centro e risultato residente in una casa famiglia, era di fatto senza fissa dimora e già inquisito in passato, è stato sorpreso con cinque grammi di droga in mano, mentre nelle tasche dei pantaloni i militari hanno trovato un'altra cinquantina di grammi dello stesso stupefacente e quasi 100 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenute provento di precedente attività di spaccio. L'egiziano è stato condotto nel carcere minorile di Firenze a disposizione del tribunale per i minorenni di Perugia.

Published in Cronaca
Pagina 1 di 41
EOF