Cronache 24 - Notizie Narni
Notizie Narni

TERNI – Una passeggiatina con il cane e un po’ di spaccio di droga. Erano queste le abitudini di un rumeno di 26 anni che nascondeva la droga nel porta sacchetti del guinzaglio e che è stato arrestato dalla guardia di finanza, a Terni, dopo essere stato trovato in possesso di 132 grammi di marijuana. In base a quanto riferiscono le fiamme gialle, i militari hanno notato il giovane, in un parco cittadino, consegnare a persone che incrociava lungo il percorso involucri avvolti nel cellophan, prelevati, di volta in volta, dal porta sacchetti.

I finanzieri hanno allora deciso di perquisirlo, trovando nel suo zaino 114 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di scoprire altri 18 grammi della stessa sostanza, tre spinelli pre-confezionati ed un secondo bilancino. Al romeno, accusato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, è stata successivamente applicata la misura di prevenzione dell'obbligo di dimora e di firma. 

Published in Cronaca

TERNI – I carabinieri di Terni hanno arrestato un minorenne egiziano con spaccio. I militari gli hanno trovato e sequestrato 55 grammi di hashish che contenevano, secondo l’Arma, una quantità di principio attivo pari a quella di oltre 110 dosi. Il ragazzo non ancora diciassettenne, fermato in centro e risultato residente in una casa famiglia, era di fatto senza fissa dimora e già inquisito in passato, è stato sorpreso con cinque grammi di droga in mano, mentre nelle tasche dei pantaloni i militari hanno trovato un'altra cinquantina di grammi dello stesso stupefacente e quasi 100 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenute provento di precedente attività di spaccio. L'egiziano è stato condotto nel carcere minorile di Firenze a disposizione del tribunale per i minorenni di Perugia.

Published in Cronaca

TERNI - Un marocchino che trasportava hascisc e cocaina è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Terni in un'area di servizio lungo il raccordo Terni-Orte. Due equipaggi delle stazioni di Sangemini e Ferentillo, che si stavano occupando dell'identificazione dei mezzi e delle persone ferme nell'area di servizio nei pressi di Terni, hanno notato l'uomo che, entrando al bar, li osservava insistentemente. I militari, insospettiti, si sono nascosti dietro all'edificio per poi sorprenderlo e bloccarlo mentre stava raggiungendo la sua auto al parcheggio.

L'uomo, un quarantenne residente in provincia di Perugia, indagato in passato per reati contro il patrimonio, nascondeva, all'interno di una borsa sotto il sedile posteriore della vettura, più di venti ovuli contenenti complessivamente circa 250 grammi di hascisc e 20 di cocaina. E' stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'arresto è già stato convalidato e l'uomo è stato posto ai domiciliari. Sono in corso accertamenti per capire se il carico fosse destinato alla piazza di Terni o se il corriere fosse diretto verso Spoleto.

Published in Cronaca

TERNI - Un ventenne arrestato, un minorenne denunciato e altri due ragazzi non ancora diciottenni segnalati come assuntori: è il bilancio di un servizio di controllo svolto dalla polizia, a Terni, davanti alla scuola nel cui piazzale nei giorni scorsi un bambino si era punto con una siringa usata. Lo spaccio - riferisce la questura - avveniva davanti alle scuole. Il questore di Terni, come concordato con il prefetto, ha disposto un'intensificazione dei servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio, nel corso di uno di questi servizi, gli investigatori della sezione antidroga hanno notato un ragazzo seduto su una panchina, che veniva raggiunto da due ragazzini a bordo dei loro motorini. Dopo un rapido scambio, questi ultimi sono ripartiti, ma sono stati fermati e portati in questura: entrambi minorenni, sono stati trovati in possesso di 10 grammi di marijuana, che hanno ammesso di aver acquistato dal ragazzo della panchina. Sono quindi stati segnalati alla prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Poco dopo, un'auto con a bordo due ragazzi si è avvicinata di nuovo al ragazzo seduto sulla panchina - il durante l'uscita da scuola dei bambini - per un nuovo scambio. Anche in questo caso i due ragazzi sono stati accompagnati in questura dove uno di loro ha cercato di disfarsi di un involucro, che è stato subito recuperato: all'interno sono stati trovate nove confezioni di marijuana per un totale di 10 grammi.  Il ragazzo, un ternano prossimo alla maggiore età, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio, mentre l'altro è risultato estraneo ai fatti.
A questo punto, i controlli si sono concentrati sul ragazzo seduto sulla panchina: indosso gli sono stati trovati tre involucri di marijuana e 180 euro, mentre in casa ancora 10 grammi tra hashish e marijuana e tutto l'occorrente per confezionare le dosi. Il ragazzo, 20 anni, ternano, disoccupato, è stato arrestato

Published in Cronaca

TERNI – E’ culminata con due provvedimenti di custodia cautelare in carcere con l’accusa di spaccio di droga e con sette indagati l’operazione dei carabinieri condotta fra Terni e Roma. A ricevere il provvedimento un egiziano di 23 anni, residente a Terni, e un fornitore romano. Il primo è stato portato a Vocabolo Sabbione, il secondo in un carcere della capitale. Secondo i carabinieri era un gruppo molto eterogeneo quello che, capeggiato dal 23enne egiziano, era dedito a rifornire i giovani ternani di hashish. Le indagini, portate avanti per sei mesi dal Nucleo Investigativo predisponendo numerosissimi servizi di osservazione, controllo e pedinamento e con l’ausilio di videoriprese ed intercettazioni, hanno dimostrato che il giovane capo, aiutato dalla sua compagna, una 47enne romena, riusciva a soddisfare una fitta rete di clienti avvalendosi di pusher ancora più giovani di lui. Infatti i suoi “cavallini” erano 4 ragazzi appena maggiorenni, ora ventenni, 2 egiziani come il “leader”, uno marocchino ed il quarto moldavo.

Alcuni di loro erano anche ospiti presso centri di accoglienza locali. Nel corso dell’attività investigativa, oltre a segnalare quali assuntori una decina di acquirenti, i militari avevano già riscontrato la costante attività di cessione di droga traendo in arresto 3 appartenenti al gruppo. Infatti 2 di loro erano stati trovati in possesso di un etto di hashish ed il terzo era stato intercettato con 1 chilogrammo dello stesso stupefacente, già suddiviso in 10 panetti da 100 grammi, alla stazione ferroviaria centrale di Terni di ritorno in treno dalla Capitale dove aveva effettuato il “carico” da un 30enne marocchino, uno dei canali di rifornimento romano del gruppo.

Published in Cronaca
Pagina 1 di 40
EOF