Cronache 24 - Notizie Narni
Notizie Narni

TERNI - Il presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, ha ricevuto la gradita visita del nuovo comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Davide Rossi. L’incontro, svoltosi nell’ufficio di presidenza e che rientra fra le visite istituzionali del nuovo comandante dell’Arma di Terni, è stato salutato dal presidente Lattanzi in maniera molto positiva. “Si è trattato di uno scambio conoscitivo – dice il presidente – che mi ha fatto particolarmente piacere.

A nome mio e dell’amministrazione provinciale ho porto i saluti al nuovo comandante, sottolineando la stima e la vicinanza nei confronti dell’Arma dei carabinieri, così come di tutte le altre forze dell’ordine, e formulando i migliori auguri per un proficuo lavoro. La collaborazione della Provincia di Terni non mancherà, convinti come siamo dell’importanza di creare e mantenere forti sinergie istituzionali per permettere alle forze dell’ordine di svolgere al meglio il loro compito e per aiutare la crescita complessiva del territorio e delle nostre realtà”.

Ci sono diversi vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possono rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può causare disfunzioni sessuali. Alcuni farmaci non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un droga può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà farmaci accessibili che sono adatti per voi di prendere. Sarà quindi in grado di acquistare il medicamento.

Published in Cronaca

NARNI - È giunto ormai il momento di interrogarsi su quanto sia esteso il fenomeno dello spaccio e del consumo di droghe sul territorio comunale. È diventato davvero necessario se le forze dell’ordine ormai con una sorprendente regolarità arrestano spacciatori soprattutto allo Scalo ed è ovvio che i poster non ci sarebbero se non avessero a chi piazzare la merce.

L’ultimo episodio ieri quando con una collaborazione fra caserme del centro e di Narni Scalo, i carabinieri hanno arrestato un 33enne di origini rumene, già segnalato, per giunta, quale assuntore di droga. Grazie ad un lungo ma discreto servizio di appostamento, dice l’Arma in una nota, il 33enne è stato bloccato appena uscito dalla sua abitazione nella quale, nel corso della successiva perquisizione, sono stati sequestrati 300 grammi di marjuana pronta allo spaccio, alcuni semi di cannabis, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessari al confezionamento in dosi dello stupefacente.

Published in Cronaca

NARNI – Aveva fatto della propria abitazione una specie di negozio dove gli interessati potevano rifornirsi di droga. Protagonista un 29enne residente in una delle frazioni a sud del territorio comunale, arrestato dai carabinieri, guidati dal nuovo comandante di Compagnia, Farraele Maurizi, a conclusione di un’indagine che si era giovata anche di una lettera anonima riguardante proprio l’attività di spaccio e di alcune notizie confidenziali.

Il pusher è un narnese di 29 anni, disoccupato e nella cui casa sono stati trovati e sequestrati dai carabinieri 300 grammi di sostanze stupefacenti che l’uomo vendeva al dettaglio ai giovani del posto. La droga era composta da 150 grammi di marjuana, un panetto di hashish da 100 grammi e qualche dose di cocaina. Sul posto i carabinieri sequestravano anche tutto l’occorrente per la “catena di montaggio” dello spaccio: sostanza da taglio, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il giovane, tratto in arresto per la flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida con il rito direttissimo odierna.

Published in Cronaca

TERNI, 12 SET - Ancora un cambio della guardia al comando provinciale dell'Arma di Terni: il maggiore Dario Allegretti lascia infatti il comando della compagnia carabinieri del capoluogo, esattamente dopo tre anni dall'arrivo in città.
L'ufficiale - che nel periodo della sua permanenza ha avuto modo di coordinare diverse indagini delicate, tra cui quelle degli omicidi Bellini e Hyseni, dei "furbetti del cartellino" di Stroncone e di un presunto falso cieco - è stato chiamato a dirigere il Nucleo radiomobile del comando provinciale di Bari.
Il comandante provinciale Giovanni Capasso, con tutti gli ufficiali ed il personale del comando - spiega una nota - ha salutato calorosamente il maggiore Allegretti con un sentito augurio per il nuovo incarico.
Al suo posto al comando della compagnia carabinieri di Terni è arrivato il capitano Alessio Perloca, proveniente dalla Sicilia, dove ha ricoperto da ultimo l'incarico di comandante della compagnia carabinieri di Randazzo (Caltanissetta).

Ci sono dall'altra vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possono rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può causare disfunzioni sessuali. Alcuni medicina non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un farmaco può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà medicina accessibili che sono adatti per voi di prendere. Sarà quindi in grado di comprare il medicamento.

Published in Cronaca

GIOVE – Ieri notte, domenica 3 settembre, è stato arrestato a Giove un quarantenne pluripregiudicato originario di Attigliano, sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Per l’uomo, infatti, vi era l’obbligo di soggiorno e permanenza notturna nella propria abitazione. Così, quando un equipaggio della Stazione Carabinieri di Giove ha constato che l’uomo, nonostante l’obbligo impostogli, non era presente nella sua abitazione, sono immediatamente scattate le ricerche, che si sono concluse rapidamente.

L’uomo è stato presto rintracciato nel centro del paese, in evidente stato di ebrezza. Colpevole di non aver rispettato le prescrizioni relative alla sorveglianza speciale, il quarantenne è stato sottoposto alla detenzione domiciliare, in attesa dell’udienza di convalida, prevista per oggi, con rito direttissimo.

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Terni ha mostrato soddisfazione per l’operato svolto, con rapidità ed efficacia, da parte dei militari della Stazione Carabinieri di Giove. Sono molte, infatti, le pattuglie dell’Arma che garantiscono monitoraggio e sorveglianza continui. Le attenzioni particolari sono rivolte, ovviamente, a tutti i soggetti sottoposti a misure varie di controlli specifici, ma anche a tutto ciò che accade sul territorio, con l’obiettivo di prevenire e reprimere eventuali azioni criminali.

Lorenzo Di Anselmo

Published in Cronaca
Pagina 1 di 125
EOF