Cronaca
Cronaca

NARNI - Un'incendio si è sviluppato sabato 18 luglio poco dopo le 13 alla Green Asm di Nera Montoro. Un'intensa colonna di fumo nero si è alzata in cielo. Subito allertati, sul posto sono intervenuti gli uomini del comando provinciale dei vigili del fuoco di Terni che si sono messi al lavoro per domare le fiamme. Al momento dell'incendio non erano presenti persone nell'area, fanno sapere dall'azienda, e non ha causato danni agli impianti e alle persone. 

Ad andare a fuoco sono stati soprattutto gli pneumatici del ramo di attività che utilizza quelli usati per nuove produzioni. A causare l'incendio le temperature elevate che hanno prodotto il surriscaldamento dei filamenti di acciaio armonico presenti all'interno dei chips. Sul posto sono stati avviati anche rilevamenti ambientali da parte dell'Arpa.

L'impianto L'incendio - spiegano dall'azienda - ha interessato qualche decina di tonnellate di chips di PFU, è divampato all'interno di una piattaforma di stoccaggio dei chips di pneumatico fuori uso.  L'impianto - continua la nota - era fermo dalle ore 6 del mattino e non vi erano persone nell'area. Dai primi esami dei video degli ima punti di videosorveglianza, non vi sono state intrusioni né movimenti anomali nell'area.

Il personale di TerniEnergia è arrivato sul posto, allertato proprio dalla videosorveglianza, prima dell'intervento dei vigili del fuoco. Le possibili cause possono essere rappresentante dal surriscaldamento (per la temperatura anomale di questi giorni) dei filamenti di acciaio armonico presenti all'interno dei chips, prima del loro riciclo nei trattamenti successivi". 

Rilevamenti Sul luogo dell'incendio sono intervenuti gli uomini del laboratorio mobile dell'Arpa Umbria e le unità tecniche qualificate del dipartimento provinciale di Terni, che hanno avviato il protocollo dei campionamenti "per focalizzare la gravità dell'evento in termini di diffusione in aria e ricaduta al suolo degli inquinanti", fa sapere una nota diramata dall'Arpa. 

Avvertenze "Arpa Umbria consiglia ai residenti in prossimità dell’impianto, a scopo cautelativo, di tenere chiuse le finestre, di non fare uscire i bambini, di non stazionare all’aperto , di non raccogliere e consumare frutta e verdura per la possibile ricaduta di inquinanti diffusi dai fumi".

 

David Cleri

TERNI (redazione) - Tutte le piste sono aperte, compresa quella dolosa, per l'incendio che la scorsa notte ha interessato due piccoli escavatori all'interno del cantiere del nuovo supermercato Coop di Gabelletta, a Terni, la cui inaugurazione dovrebbe avvenire a breve. Uno dei mezzi è andato completamente distrutto. A dare l'allarme ai pompieri, pochi minuti prima delle tre, un passante.

Sul posto due mezzi dei vigili del fuoco, tra cui un'autobotte, e i carabinieri. Al momento del rogo - che in base a quanto si apprende è avvenuto in un'area interna piuttosto lontana dalla strada - il cantiere, vista l'ora, era chiuso, così come i due mezzi. Le cause delle fiamme sono al vaglio del nucleo di polizia giudiziaria del comando provinciale dei pompieri, che seguono tutte le ipotesi. (ANSA).

TERNI (redazioen) - Sono ancora in corso di accertamento le cause che hanno scatenato l'incendio di un appartamento in centro durante la notte di sabato 21 novembre. Le fiamme, forse partite per un corto circuito (ma ci sono anche altre ipotesi) si sono sprigionate intorno alle una quando in casa non c'era nessuno dei componenti la famiglia di extracomunitari che occupa l'appartamento. L'allarme è stato dato da alcuni vicini di casa che avevano visto il fuoco fuoriuscire dalle finestre.

Sul posti i piompieri hanno lavorato a lungo per spegnere le fiamme e domare l'incendio che nel frattempo ha devastato il locale provocandone ingentissimi danni. Non è chiaro se gli stranieri fossero in affitto o se invece l'appartamento fosse di loro proprietà. La casa è stata dichiarata inagibile al 100%.

VASCIGLIANO DI STRONCONE (redazione) - Un vasto incendio è scoppiato nelle prime ore di sabato 19 dicembre alla Celi di Vascigliano di Stroncone. Le fiamme hanno attecchito velocemente favorite dai materiali della falegnameria. Il rogo ha distrutto il magazzino e provocato danni ad altre strutture. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco di Terni e di Amelia che hanno iniziato subito l'opera di spegnimento.

Tanti i danni provocati. All'interno del capannone le fiamme hanno divorato il legname, due camioncini e due carrelli elevatori. Danni anche affettivi per il vecchio proprietario che ha perso una Fiat Balilla d'epoca. Ignare finore le cause del rogo che ha rischiato di distruggere tutto ma secondo i vigili del fuoco le ipotesi sono tutte aperte.

La Celi era già stata in questi giorni al centro delle cronache per lo sciopero ad oltranza proclamato dai sindacati a causa della precaria situazione aziendale e del forte ritardo nei pagamenti degli stipendi. La fabbrica produce pezzi pregiati per il settore navale ma ultimamente sta vivendo un grfave periodo di crisi. Le indagini sull'origine dell'incendio sono già state avviate.

STRONCONE (redazione) – L’allarme è scattato nel tardo pomeriggio, dato dagli stessi occupanti dell’appartamento. Un incendio si era infatti sviluppato poco prima della chiamata ai vigili del fuoco all’interno di una delle abitazione di un condominio a San Liberatore, una frazione del comune vicina al centro storico.

Sul posto l’immediata intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il peggio ed ha soprattutto messo in salvo gli occupanti dell’appartamento. Le fiamme era però consistenti e un denso e vasto fumo ha avvolto tutta la palazzina. Per motivi di sicurezza i vigili del fuoco hanno deciso di evacuarla interamente, svuotando tutti gli appartamenti esistenti. Non si registrano al momento feriti. Ignote le cause che hanno innescato le fiamme.

Ci sono diversi vantaggi di uno stile di vita sano. Ma possono rimedi aiutarci? E 'facile per gli americani per ottenere rimedi on-line. Com'è possibile? Di solito, se avete perso l'attrazione ad un partner specifico, rimedi come Kamagra per migliorare la potenza è improbabile per aiutarlo a tornare. A proposito di "Kamagra Oral Jelly UK" e "Kamagra Oral Jelly consegna al giorno successivo"? Quello che gli esperti parlano di "Kamagra da India"? Altra domanda che dovremmo è "Kamagra consegna al giorno successivo". Una classe comune di antidepressivi, che comprendono Lexapro, può causare disfunzioni sessuali. Alcuni farmaci non sono adatti per le persone con alcune condizioni, e betweentimes un droga può essere usato solo se è preso cura supplementare. Se avete bisogno di consigli su Kamagra, uno dei medici farà farmaci accessibili che sono adatti per voi di prendere. Sarà quindi in grado di acquistare il medicamento.

Pagina 1 di 6
Millennium
EOF