Cronaca
Cronaca
NARNI (redazione) - Brutto incidente nel pomeriggio di lunedì 20 luglio lungo Strada dei Confini fra Narni e Terni dove un'Opel Astra ed un furgone si sono scontrati. Ad avere la peggio l'uomo alla guida del mezzo commerciale soccorso e trasportato rapidamente al Santa Maria di Terni in gravi condizioni. Meno serie le ferite riportate dalla famiglia che viaggiava sulla Opel.
 
Padre, madre e bimbo di soli due anni che oer fortuna ha riportato solo qualche graffio. La famiglia si era appena messa in viaggio per andare in vacanza. Sul posto due ambulanze del 118, vigili urbani e carabinieri. L'incidente conferma per l'ennesima volta la pericolosità di quel tratto di strada che necessita assolutamente di interventi urgenti per la sicurezza. 
 

NARNI - Un uomo di 76 anni residente a Terni, è morto martedì mattina 21 luglio a Castelvecchio dopo essere stato schiacciato dal trattore con cui stava lavorando un terreno agricolo, a quanto risulta di sua proprietà. Dalle prime ricostruzioni l’anziano avrebbe improvvisamente perso il controllo del mezzo per motivi che allo stato non sono ancora chiari.

L’uomo, mentre stava lavorando su una zona in pendio, è caduto dal trattore ed è stato travolto dal mezzo che lo ha ucciso sul colpo. Il trattore ha poi continuato la sua marcia fino a sbattere contro un palo. A fare la scoperta sono stati alcuni vicini che hanno chiamato i soccorsi ma una volta giunti sul posto, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto i carabinieri di Narni Scalo e della compagnia di Amelia.  

NARNI - Un incidente stradale si è verificato nella prima mattinata di martedì 28 luglio, all'altezza del quartiere di Tre Ponti, vicino al centro storico. Due a quanto risulta i mezzi coinvolti con feriti lievi che non hanno comportato il trasporto al pronto soccorso. Le cause sono ancora in via di accertamento, a quanto risulta all'origine del tamponamento ci sarebbe stata una precedenza non concessa. Sul posto una pattuglia dei vigili urbani, il traffico ha subito sensibili rallentamenti. I commenti degli automobilisti sono tutti improntati alla ricerca di una maggiore sicurezza per chi viaggia.
 
La richiesta più gettonata è quella di realizzare una rotatoria per diminuire il rischio di incidenti. "In altre parti sono state fatte - dicono in molti - ma qui no". C'è anche da dire però che su quel tratto di strada dopo l'iniziale rallentamento dovuto alla comparsa degli speed check, le macchine hanno ripreso a sfrecciare ad alte velocità favorite dalla presenza di un lungo rettilineo. Il limite però è fissato a 50 km orari.  
 

TERNI (redazione) – Hanno rischiato di ammazzarsi due giovani che martedì mattina 4 agosto si sono schiantati contro un furgone vicino allo stadio di calcio della Ternana. L’incidente è avvenuto intorno alle 8, quando per cause ancora in corso di accertamento da parte delle autorità, lo scooter con a bordo i due ragazzi e il furgone si sono violentemente scontrati. I due ragazzi, un albanese di 18 anni e un italiano di 20, sono stati immediatamente tasportati all’ospedale di Terni dove i medici hanno subito formulato la prognosi riservata. Secondo il bollettino medico del Santa Maria il più giovane dei due ha riportato un trauma cranico importane, la frattura di più costole con pneumotorace e trauma dell’addome ed è ricoverato in terapia intensiva neurologica. In Rianimazione anche l’altro ragazzo per la frattura di un rene.

NARNI (redazione) – Una donna di 63 anni è stata ricoverata d’urgenza al Santa Maria di Terni dopo essere stata travolta da un furgonato mentre era alla guida della sua Fiat 500. E’ successo martedì 4 agosto al bivio fra Strada delle Campore e Strada dei Confini tra Narni e Terni. Forte trauma cranico e varie altre violente contusioni in tutto il corpo è il referto dei medici dell’ospedalòe di Terni, mentre il 63 enne alla guida del furgone è rimasto illeso. Secondo le ricostruzioni dei carabinieri giunti sul posto, l’uomo non si è accorto della macchina davanti a lui ferma allo stop e gli è andato direttamente addosso.

Ma l’ennesimo incidente nella zona ha riconfermato l’allarme rosso per il rischio sicurezza. Un rischio confermato dai numerosissimi incidenti causati dall’eccessivo volume di traffico, anche di camion, in un’area nata come rurale e trasformatasi sia in zona industriale (c’è anche il Centro servizi Ast) che in valvola di sfogo per chi non vuol percorrere la super traffica Flaminia fra Narni e  Terni.

La scarsa segnaletica orizzontale, la poca attenzione degli automobilisti e la presenza degli svincoli della super strada che aumentano enormemente la circolazione veicolare, fanno il resto. C’è un comitato cittadino della vicina Ponte San Lorenzo che ha più volte chiesto ai Comuni di Terni e Narni di intervenire. Il risultato sortito finora è l’asfaltatura del tratto di competenza di Narni, ma molto altro c’è ancora da fare. Il numero di incidenti e di conseguenze gravi è altissimo e con la vita è meglio non scherzarci molto.  

Pagina 1 di 16
Millennium
EOF