GIORNALISTI / ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO DELL'ORDINE DOPO IL BALLOTTAGGIO: ECCO I MEMBRI

GIORNALISTI / ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO DELL'ORDINE DOPO IL BALLOTTAGGIO: ECCO I MEMBRI

Mercoledì, 11 Ottobre 2017 06:29 Written by 
in Cronaca

TERNI - In seguito alle votazioni di ballottaggio che si sono tenute a Perugia e Terni si è definito il nuovo consiglio dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria così come uscito dal voto di ballottaggio.

A Roberto Conticelli (presidente uscente), l’unico che avendo conseguito 96 preferenze aveva superato il quorum in occasione della prima votazione, si aggiungono ora i professionisti Fabio Luccioli (70 voti), Massimo Angeletti (68), Michele Nucci (67), Felice Fedeli (66) e Vanna Ugolini (46). Per i pubblicisti Maria Pia Fanciulli (69), Alberto Mirimao (65) e Sonia Montegiove (57). “C’è grande soddisfazione per il gran numero di colleghi che hanno partecipato al turno di ballottaggio - afferma Roberto Conticelli presidente uscente -. Nei due seggi di Perugia e Terni hanno votato complessivamente 125 professionisti e 146 pubblicisti, confermando così l’affluenza record di domenica scorsa ed evidenziando  un ritrovato interesse per le sorti della categoria. 

Il Consiglio è rinnovato per 6 dei suoi 9 componenti ed ha accresciuto la propria rappresentanza femminile. Copre territorialmente gran parte della regione ed anche a livello di testate appare altamente rappresentativo”.  Il presidente uscente ringrazia i consiglieri uscenti Luigi Scardocci, Giacomo Alessandro Buscemi, Tiziano Bertini, Luca Fiorucci, Massimo Pistolesi e Simona Maggi per la proficua attività svolta nel periodo del loro mandato e rivolge ai nuovi consiglieri un sentito augurio di buon lavoro.

Il presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, esprime le proprie congratulazioni e formula i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi direttivi di Ordine dei Giornalisti e Assostampa Umbria rinnovati recentemente a seguito delle elezioni dopo la scadenza dei mandati triennali. “Sia chi è stato riconfermato che chi è nuovo – dichiara il presidente – interpreta bene l’esigenza di proseguire nel lavoro di tutela della professione, del lavoro, dell’etica e della deontologia professionale.

Sono sicuro che i nuovi direttivi usciti dalle urne che hanno chiamato al voto i giornalisti umbri sapranno lavorare con profitto, serietà e competenza, come sempre hanno saputo fare Ordine e Assostampa. I problemi sul tappeto oggi - prosegue - chiamano ad uno sforzo in più perché anche il settore dell’informazione risente della crisi in atto con chiusure di testate giornalistiche e perdita di posti di lavoro. L’Umbria purtroppo non sfugge a questo fenomeno e le recenti vertenze, alcune fortunatamente chiuse in maniera positiva, altre, le più numerose, che invece hanno lasciato sul terreno posti di lavoro e lacune informative, richiedono attenzione costante e determinazione.

Esprimo – conclude - soddisfazione anche per la presenza dei giornalisti della Provincia di Terni negli organi dell’Assostampa. Sia noi che la Provincia di Perugia abbiamo dei rappresentanti della categoria e questo è sintomo del fatto che le Province umbre hanno ancora un ruolo anche nell’informazione e che possono dare, insieme a tutto il resto del settore regionale, un contributo all’esigenza di informazione plurale e autorevole ai cittadini umbri.

©Riproduzione riservata
Millennium
EOF