AMELIA / RISCHIA DI RECIDERSI UN POLSO, OPERATO D'URGENZA A TERNI

AMELIA / RISCHIA DI RECIDERSI UN POLSO, OPERATO D'URGENZA A TERNI

Martedì, 08 Agosto 2017 14:19 Written by 
in Cronaca

AMELIA - Ha rischiato di tagliarsi il polso un uomo di 61 anni di Amelia che si è gravemente ferito con un vetro mentre stava facendo dei lavori in casa. L'uomo, una volta trasportato da Amelia a Terni dal servizio 118, è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico condotto con strumentazioni innovative. L'operazione, secondo quanto riferito dall'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera, ha coinvolto nella stessa seduta l’equipe di chirurgia vascolare diretta dal dottor Fiore Ferilli e l’equipe di Microchirurgia della mano attualmente diretta dal dottor Antonio Azzarà.

"I chirurghi vascolari - dice la nota - sono riusciti a rivascolizzare la mano, suturando l’arteria radiale e quella ulnare, che erano state tranciate di netto, mentre i chirurgi della mano hanno riparato ben 11 tendini flessori e 2 nervi, il mediano e l’ulnare, e questo anche grazie all’impiego del microscopio operatorio, una nuova importante attrezzatura microchirurgica, recentemente acquistata dall’Azienda ospedaliera di Terni, che consente l’ingrandimento ottico di vasi e nervi con calibro di pochi decimi di millimetro.

Il paziente, dopo essere rimasto un giorno in Rianimazione, è stato trasferito nel reparto di Chirurgia vascolare dove è tuttora ricoverato con l’arto immobilizzato e ingessato. L’intervento è tecnicamente riuscito e i risultati sembrano essere incoraggianti, ma solo dopo aver tolto il gesso ed aver effettuato la necessaria e specifica fisioterapia - sottolineano i chirurghi - sarà possibile valutare il grado di recupero funzionale della mano".

©Riproduzione riservata
Millennium
EOF