NARNI / RIFIUTI, FORZA ITALIA: "BOLLETTE TARI GONFIATE ANCHE DA NOI?"

NARNI / RIFIUTI, FORZA ITALIA: "BOLLETTE TARI GONFIATE ANCHE DA NOI?"

Giovedì, 09 Novembre 2017 16:43 Written by 

NARNI – Attenti alla Tari. La tariffa sui rifiuti potrebbe infatti nascondere diverse “fregature” nelle pieghe del modello di pagamento inviato due volte l’anno dal Comune. Lo sostiene Forza Italia che con il capogruppo Sergio Bruschini chiede che venga verificata la bolletta dei narnesi per scongiurare quello che è accaduto in numerosi comuni italiani. “Il ministero delle finanze – spiega infatti Bruschini - ha chiarito che la quota variabile della Tari, cioè quella relativa al numero dei componenti della famiglia, va calcolata una sola volta per le abitazioni con pertinenze come garage, balconi, orti e così via. Molti comuni hanno però replicato il conteggio anche sulle pertinenze moltiplicando così il costo della tariffa.

Nel nostro comune – si domanda Bruschini - come ci si è organizzati rispetto a questo calcolo? Conoscerne la modalità è importante in quanto i cittadini potrebbero fare ricorso ed ottenere indietro eventualmente quanto ingiustamente richiesto”. Ma non è tutto. Ci sarebbe infatti anche altro punto che la cassazione ha chiarito ed è quello relativo alla riduzione della Tari in percentuale, se per qualsiasi motivo, sciopero o disservizi vari, la raccolta non si sia svolta o fosse risultata incompleta. “Ci sono diverse associazioni dei consumatori – precisa in merito il capogruppo forzista – che vorrebbero impugnare la sentenza nei confronti dei vari comuni. Il fatto è che questa tariffa deve essere ben monitorata onde evitare abusi, in attesa che si arrivi alla tariffa puntuale, (annunciata a Narni circa 14 anni fa ndr) ove ognuno paga per la quantità di rifiuto prodotto”.

 

©Riproduzione riservata
EOF