NARNI / SMOG: ALLO SCALO I SUPERAMENTI DEL PM 10 PIU' ALTI DELL'UMBRIA

NARNI / SMOG: ALLO SCALO I SUPERAMENTI DEL PM 10 PIU' ALTI DELL'UMBRIA

Sabato, 04 Novembre 2017 06:27 Written by 

NARNI - E' allarme rosso, anche se non è più una novità, per Narni Scalo dove l'inquinamento da pm 10 ha raggiunto livelli record battendo in media anche quelli precedenti. Secondo i dati resi noti da Arpa nel monitoraggio della centralina, le polveri sottili hanno superato allo Scalo tutti gli altri punti regionali controllati dall'agenzia per l'ambiente. Secondo queste rilevazioni dal primo gennaio ad oggi la media nelle 24 ore dei superamenti limite ha toccato 32, la più alta di tutta l'Umbria, superando anche la zona delle Grazie a Terni, anch'essa tristemente nota.

Ma non è tutto e non è il peggio, perché la situazione delle pm 2,5, cioè delle particelle ancora più piccole di polveri sottili, che fanno ancora più male per la loro maggiore capacità di penetrazione nell'organismo umano, è terza dietro alla consorella di Carrara a Terni, con 28 superamenti, e che è preceduta solo da Borgo Rivo, sempre Terni, con 33 superamenti. Il flusso delle macchine allo Scalo è nettamente aumentato nel corso degli ultimi tempi esasperando ancora di più una situazione già abbondantemente insostenibile, basta gettare lo sguardo lungo Via Tuderte nelle ore di punta per accorgersi del fiume ininterrotto di auto che divora lo Scalo.

Un problema che si ripercuote sulla salute e sulla qualità della vita ma che nessuno è stato ancora capace di risolvere. E' lampante che ormai il problema non è più soltanto locale ma investe aspetti che riguardano le responsabilità istituzionali provinciali e regionali. Occorre fare presto per non dover constatare poi l'irreversibilità della questione, soglia alla quale si è ormai fatalmente molto vicini.  

©Riproduzione riservata
EOF